Outfit Verde Rame: la Colour Wheel di Maggio

verde rame

Nuovo mese, nuovi outfit… e nuova Colour Wheel! Per questo maggio abbiamo scelto il colore verde rame.

Verde rame, verde acqua, acquamarina scuro… puoi chiamarlo come più ti pare, ma il colore che intendo è questo:

verde rame brush

Personalmente lo trovo fantastico: è una tonalità di verde-azzurro rilassante e non troppo tenue, che dona molto sia alle carnagioni più pallide, come la mia, che a quelle olivastre e tipicamente mediterranee.

Certo, non è stato affatto facile trovare dei capi d’abbigliamento che si avvicinassero al colore che avevo in mente, ma dopo tanto cercare la mia fatica è stata ripagata ;))

Con questo look ho voluto puntare sulla comodità senza compromettere lo stile, perché essere comodi non significa esclusivamente “tuta e scarpe da ginnastica”.

 

È un outfit in stile creepy’n’cute, davvero essenziale e semplice da realizzare: sono solo pochi capi, ma di grande effetto, per cui ti bastano 5 minuti per essere pronta.

Ti basta aggiungere eye-liner, mascara e un bel rossetto scuro, o anche solo un gloss rosato, per un look impeccabile sia di giorno che per un’uscita serale.

Ecco, allora, il mio outfit verde rame nel dettaglio:

verde rame

After Death Mini Dress della linea Alchemy by Spin Doctor. Ho scelto quest’abito per diverse ragioni. Innanzitutto il colore è la tonalità di verde rame perfetta e la stampa include due dei miei motivi preferiti, ovvero teschi e falene. È realizzato in un tessuto leggero adatto a questo periodo e foderato (ad eccezione delle maniche).
Ma soprattutto amo questo vestito per il suo taglio: adoro infatti la manica svasata, il dettaglio del ricamo a giorno in corrispondenza del gomito e lo scollo a V che enfatizza il décolleté. Inoltre, le cuciture appena sotto il seno e all’altezza della vita creano un bell’effetto a clessidra.

In ultimo, ma cosa non da poco, sta bene anche alle plus size. Infatti, è disponibile dalla taglia 40 fino alla 54, e dallo store online di Hell Bunny, “sorella maggiore” di Spin Doctor, oltre ad acquistare quest’abito, è possibile consultare una tabella di riferimento per le taglie (clicca qui).

Se ti piace la fantasia del vestito, ma ti senti più a tuo agio con un paio di pantaloni, c’è anche la camicia: la trovi su Hell Bunny o su Amazon, sempre nelle taglie dalla XS alla 4XL.

Collant a rete. Considerata la stagione, se la giornata è particolarmente calda potresti anche non usarli, ma trovo che le calze a rete aiutino a definire le gambe, mascherandone i difetti. Particolarmente se come me sei un po’ chubby e non sono il tuo punto forte. Io ho scelto questi collant di Pamela Mann: non costano un’esagerazione e sono disponibili anche nella taglia UK 20-26, che equivale all’incirca all’italiana 52-58.

Inoltre, perché non provare le calze a rete color nude per gambe definite quest’estate? È un trucchetto semplice, ma efficace.

 

Stivali Ranger 301 by Demonia. Alti al polpaccio, a punta tonda e in finta pelle. Stanno bene con diversi look e il tacco platform da 8cm circa li rende piuttosto comodi. Sono un vero investimento per il tuo guardaroba. Ma se temi possano renderti tozza, accorciandoti le gambe, prova ad indossarli con un paio di calze nere al ginocchio o alla coscia: creeranno un “effetto stivale”, affusolando la gamba, e i collant le manterranno al loro posto.

A completare e rifinire questo outfit verde rame ci pensano gli accessori. Sono stata sul classico nero, per dare maggiore risalto all’abito, che è il pezzo chiave di questo look.

Borsa ELEGANT GOTH PURSE by Restyle. Amo questo brand polacco: è in assoluto uno dei miei preferiti in fatto di moda alternativa. Questa borsa costa circa 57€, e anche se non proprio economica le ali da pipistrello e la chiusura con luna la rendono semplicemente adorabile.

Se invece ti trovi meglio con gli zainetti, al posto della borsa con questo outfit sarebbe perfetta una ita bag. Hai già letto il mio articolo sull’argomento? Lo trovi a questo link.

Cintura intrecciata. Alta 12cm, in finta pelle con retro elastico, rifinisce il look e otticamente rende il punto vita ancora più stretto.

Orecchini soutache: costano 36€ (spese di spedizione a parte) e sono realizzati a mano su ordinazione. La lavorazione soutache rende di grande effetto questi pendenti; se ti piacciono, perché non considerare anche questi? O ricerca su Etsy “orecchini soutache” e preparati a rimanere stupita ;))

Infine non può mancare un orologio da polso: io non esco mai di casa senza, merito di mio padre, che mi ha trasmesso la sua passione per gli orologi. Che abbiano il quadrante grande o piccolo, i cinturini in pelle o di maglia metallica, sono un accessorio pratico e funzionale e mi piace poter indossare modelli diversi a seconda dell’umore o di come sono vestita.
Perciò preparati perché non mancheranno quasi mai nei miei look.

Questo in particolare è di Orla Kiely, designer irlandese famosa per le sue stampe retrò. L’ho scelto per il bel contrasto tra il quadrante in fantasia ton sur ton nero e il color oro rosa di cinturino, ghiera e lancette.

 

Questo è solo il secondo outfit della nostra rubrica Colour Wheel, ma non ci fermeremo di certo qui.

Hai già letto l’articolo del mese scorso? Il colore di Aprile era prugna.

Se ti è piaciuto questo outfit, poi, perché non mettere mi piace alla nostra pagina Facebook? Per l’Oxi Zine sarebbe davvero un grande aiuto. Ci trovi anche su Instagram, @theoxizine.

Se decidi di seguire i miei consigli e ricreare questo look, posta qualche foto utilizzando l’hashtag #theoxizine o #OxiZine, in modo che io possa vederle. Mi farebbe davvero piacere.

 

Come sempre un grazie di cuore per il sostegno e al prossimo outfit,

Silvia Marabeau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *